Fai come Franca. Leggi un libro con tuo figlio

Aggiornamento: 24 feb

Vuoi che tuo figlio vada bene a Scuola? Vuoi che sia una persona interessata?


Franca, nome di fantasia, ama leggere sempre e in ogni luogo. Quando nasce sua figlia inizia una lunga storia di letture insieme. Sin dai primi mesi le mette in mano un libro. Certo, di plastica gommata, con disegno e poche parole, di quelli che si masticano e hanno anche un buon sapore di fragola. Del resto, la passione per la lettura i libri li fa mangiare. Ogni giorno, tutti i giorni, da zero a dodici anni e più.


“Fai come Franca. Ogni giorno. Tutti i giorni. Anche se la stanchezza ti fa chiudere gli occhi. Anche se vorresti fare altro. Anche solo per dieci minuti. Leggi con tuo figlio.”

Non c'è tanto da ragionare, parlare, cercare di convincere e persuadere. La passione per la lettura passa nel contatto, nelle parole lette, nelle espressioni fatte, nella curiosità che hanno mamma e papà prima ancora dei propri figli. Se voi, mamma o papà, la passione non ce l'hai, allora non avete il fisico. Non ancora. Andate in palestra.


Siete il suo ipermercato


Sappi che i tuoi figli cresceranno prima che tu te ne renda conto. E ti scapperanno dalle mani, come le anguille. E non potrai più fare le cose che avresti potuto o dovuto fare prima. Quindi non pensare di educare lui o lei. Pensa ad educare te stesso o te stessa.


Pensa a cosa ti manca o cosa ti è mancato. Pensa a come arricchirti, ma non di soldi, che quelli prima o poi li lasci. I tuoi figli come una spugna assorbiranno ciò che tu sei, nel bene e nel male. Perché saranno loro a scegliere cosa copiare, cosa prendere e lasciare. Cerca di dare il meglio di te, come fossi un ricco ipermercato. Un posto pieno zeppo di scaffali con cose interessanti, fantasiose, creative, organizzate, serie e ironiche allo stesso tempo. Voi sarete il suo ipermercato e lui o lei farà la spesa. E non dimenticare di mettere un carrello all'ingresso.



49 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti